Come funzionano gli escavatori a risucchio?


Per comprendere il principio di funzionamento di un escavatore a risucchio possiamo confrontarlo al classico bidone aspiratutto che da anni utilizziamo nelle nostre case. 

Il bidone aspiratutto

Grazie all'utilizzo di appositi filtri, i modelli più avanzati ci permettono di aspirare qualsiasi materiale, non solo residui di cibo, polvere, briciole ma anche liquidi. 

Anche dove la normale scopa non permette di arrivare, potete usare il versatile tubo dell'aspiratore per togliere ogni residuo, in minor tempo e senza correre il pericolo di impegnarsi in qualche mobile o peggio ancora in qualche delicato oggetto di arredo.

L'escavatore a risucchio

In modo simile, gli escavatori a risucchio usano l'aria come agente di trasporto. Permettono di operare in tutta sicurezza rispettando l'ambiente e l'infrastruttura o il sito in cui si opera. 

L'uso di tubi che possono arrivare anche a centinaia di metri permette di posizionare l'escavatore in sicurezza e di lavorare anche dove sarebbe impossibile arrivare con i metodi tradizionali.

L'escavatore a risucchio è capace di lavorare dove finora era impossibile, garantendo velocità, pulizia, minimo ingombro dell'area di intervento e nessun danno ambientale.

Caratteristiche principali

  • una ventola radiale produce un flusso d'aria di 10 mc/sec, che convogliata in un tubo di 250 mm ha la potenza di aspirare materiali di qualsiasi consistenza: liquido, solido, secco o melmoso
  • il particolare sistema di filtraggio dell'aria garantisce un'aspirazione totale senza dispersione di polveri nell'ambiente circostante
  • il materiale è risucchiato in un contenitore ribaltabile della capacità di 8 m3. L'operazione di scarico è veloce e pratica sia in discariche tradizionali o in container scarrabili





Escavatore a risucchio . Fasi di aspirazione del materiale



Schema di funzionamento di un escavatore a risucchio